furlane corallini

ELOGIO DELLE FURLANE: PERCHE’ ACQUISTARLE

Share via:

Spesso, per chi non conosce l’esistenza delle FURLANE, comperare un paio di scarpe può rivelarsi difficile e può esserlo per varie ragioni…

In particolare tutte noi avremmo un’aspirazione comune al momento della fatidica scelta e cioè quella di riuscire a combinare in un unico acquisto diverse caratteristiche.

L’estetica, innanzitutto e la comodità; i due aspetti si sa che non sempre vanno bene assieme ma è ormai certo che, per la vita che ormai conduciamo tutti i giorni, queste due peculiarità sono ormai imprescindibili.

Un altro aspetto che spesso sfugge, perché è ancora più difficile da mixare con gli altri due, è la versatilità. Se, ipoteticamente, potessimo aspirare all’acquisto perfetto, alzi la mano chi non vorrebbe trovare scarpe che unissero insieme queste tre caratteristiche… e come sarebbe sapere che ci sono, esistono ed sono anche un’invenzione 100% made in Italy, artigianale e originalissima?

Esistono e si chiamano FURLANE. Racchiudono in se stesse, fra l’altro anche in pochi grammi – circa 200 – tutti gli elementi di cui abbiamo parlato.

Esaminiamoli  uno per uno e capiremo che meraviglioso manufatto sono queste FURLANE.

FURLANE: TRE SEMPLICI COSE DA RICORDARE

ELEGANZA: si tratta di un concetto ovviamente personale e discutibile che ciascuno di noi percepisce e pensa di avere secondo i suoi personali parametri. Generalmente però possiamo definire elegante un oggetto che coniuga grazia e semplicità, senza una eccessiva e ridondante ricercatezza. Le FURLANE di CristinadiMilano  si può dire che rispettino perfettamente queste caratteristiche…la loro preziosità discreta sta tutta nei tessuti pregiati (velluti e sete di antiche tessiture italiane), nelle sfumature cromatiche e/o, se questi elementi vengono a mancare (volutamente, per non esagerare), nei decori esclusivamente artigianali fatti a mano da competenti artigiani che arricchiscono una base monocolore. Proprio per non rischiare l’ineleganza, appunto!

furlane velluto ramages oro

Indossate un paio di Furlane di CristinadiMilano e porrete l’accento e lo sguardo su un accessorio inedito e non convenzionale, fra l’altro prodotto in tiratura limitata, capace di sorprendere e di creare un vostro stile unico.

 

COMODITA’: se parliamo di comodità è implicito che ci immaginiamo una calzatura che, già dalla prima volta che la indossiamo, sentiamo già nostra e che ci faccia sentire come” a casa”.

Nel passato, quando le FURLANE o VENEZIANE o BABBUCCE (molti le chiamano anche così) venivano prodotte in casa, con gli avanzi di stracci, sacchi di juta e copertoni di bicicletta e senza distinzione fra piede destro e piede sinistro (perché era troppo complicato) veniva detto, al momento dell’acquisto, che le scarpe dovevano fare male per una settimana. Giusto il tempo di dare modo ai piedi di adattarsi e di domare il tessuto che, pian piano, avrebbe ceduto alla pressione.

Oggi, a chi sceglie di comperare un paio di FURLANE di CristinadiMilano il consiglio è sempre quello di non eccedere, scegliendo un numero troppo grande ma certamente anche quello di non soffrire! Una volta calzate le FURLANE si devono sentire bene addosso, non devono essere larghe. Fisiologicamente la stoffa tenderà sempre a cedere un po’ e ritrovarsi poi a “ciabattare” decisamente non sarebbe in linea con il concetto  di eleganza.

Attenzione ad un aspetto molto importante: le FURLANE possono essere un po’ strette ai lati -la stoffa con l’uso si lascerà andare- ma non devono battere in punta. La suola non si allunga, non dimenticatelo!!!

Da valutare con molta attenzione anche il sottopiede (di solito conosciuto come soletta). Nel passato, per dare spessore alla scarpa, veniva utilizzato anche del cartone sagomato,  inevitabilmente le FURLANE erano rigide…

Le FURLANE di CristinadiMilano invece hanno un sottopiede in morbido lattice anallergico che assorbe il sudore e ammortizza leggermente il passo, proprio per una sensazione di massimo confort. L’effetto complessivo è quello di camminare molto “leggeri”.  Quando le provate, indossatele sempre entrambe, poi alzatevi e fate due passi. Naturalmente il piede slitterà leggermente in avanti e ritroverete la postura adatta. Se vi sentirete comodi a questo punto avrete l’esatta percezione di aver trovato le FURLANE giusta per voi. Inoltre, l’esclusività di possedere un paio unico vi farà ancora più apprezzare il piacere di indossare un prestigioso manufatto made in Italy.

La comodità si può definire davvero  un concetto universale: si definisce confortevole ciò che dà benessere e avere il benessere ai piedi non è certo poca cosa! Immaginate la sensazione di appoggiare i vostri piedi su un soffice tappeto d’erba…

furlane piedi nudi prato

 

VERSATILITA’: questo è l’ultimo elemento. Qui le FURLANE di CristinadiMilano si trovano ad essere vincenti.

Sia rivestite da un tessuto pregiato, sia impreziosite da una raffinata decorazione, possono portarvi  al lavoro e poi, direttamente, ad una serata speciale. E quanto più sarà semplice e minimal l’abbigliamento che indosserete, tanto più risalteranno i vostri piedi. Saranno le Furlane che giocheranno il ruolo di primo piano nel vostro outfit e sarà proprio questo equilibrio fra l’abito e l’accessorio che vi farà distinguere per l’eleganza.

 

furlane corallini

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi

Copyrights @2017 - CRISTINADIMILANO | All Rights Reserved | Privacy Policy | Realizzato da: PerSEOweb.it & webarchitettura.it | Photo by Gabriele Ancillotti